Avvolgitrici - Cellofanatrici(22)

Le cellofanatrici sono delle macchine di confezionamento di singoli prodotti in un film. Nel loro funzionamento, assomigliano alle fardellatrici, con la differenza che lo scopo della cellofanatrice non è quella di raggruppare e avvolgere, ma solo quella di avvolgere. Ritroviamo questo tipo di macchine in tanti settori di attività, dall’industria farmaceutica a quella cosmetica, dall’agroalimentare all'industria chimica. Gli esempi più comuni di prodotti confezionati da una cellofanatrice sono: l’astuccio di tè, il pacco di sigarette o ancora l’astuccio del profumo. I prodotti vengono convogliati su un nastro d’ingresso (in automatico dopo l’astucciatrice, oppure è l’operatore che li posiziona manualmente sul nastro), lo spingitore inserisce il prodotto nella stazione di piegatura e saldatura, il film è avvolto intorno al prodotto, piegato e saldato. Una volta confezionato, il prodotto esce dal nastro di uscita.

scopri di più

Cellofanatrice Sollas MiniFlex usata

M2003739320
Visibile
Buono
Sollas
MiniFlex
2007
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Marden Edwards TM 100 FF usata

M2003646381
Visibile
Buono
Marden Edwards
TM 100 FF
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Pester PEWO fold 1b usata

M1903454046
Visibile
Buono
Pester
PEWO fold 1b
2006
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice PRB FAR usata

M1903250970
Visibile
Buono
PRB
FAR
2006
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Pester EVP2 Compact usata

M1903113942
Visibile
Buono
Pester
EVP2 Compact
2002
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Sollas 17 PE usata

M1802819199
Visibile
Buono
Sollas
17 PE
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Sollas 17 PE usata

M1802819094
Visibile
Buono
Sollas
17 PE
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Sollas 17 PE usata

M1802818992
Visibile
Buono
Sollas
17 PE
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Sollas 17 PE usata

M1802818889
Visibile
Buono
Sollas
17 PE
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Kiener Skinetta ASK 200 usata

M1802785092
Visibile
Buono
Kiener
Skinetta ASK 200
1999
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrici IMA BFB MS 500 + MS 300A usate

M1802560956
Visibile
Buono
IMA BFB
MS 500 + MS 300A
2002
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Skinetta ASK 450 UB usata

M1802532198
Visibile
Buono
Skinetta
ASK 450 UB
2002
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Pester Pewo fold 2 K usata

M1802531975
Visibile
Buono
Pester
Pewo fold 2 K
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice CAM G35 usata

M1802512077
Visibile
Buono
CAM
G35
2003
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice IMA BFB 3711 usata

M1802408094
Visibile
Buono
IMA BFB
3711
da verificare
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice IMA 3786 usata

M1802309118
Visibile
Buono
IMA
3786
1992
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice IMA BFB 3786B usata

M1802173128
Visibile
Buono
IMA BFB
3786B
1994
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Bergami CM 40 usata

M1702123548
Visibile
Buono
Bergami
CM 40
2000
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Sigpack HBM usata

M1702027275
Visibile
Buono
Sigpack
HBM
1999
su richiesta
Dettagli

Cellofanatrice Pester PEWO PACK 400 SN usata

M1702026857
Visibile
Buono
Pester
PEWO PACK 400 SN
1985
su richiesta
Dettagli

Ricerca

22

Vuoi vendere dei macchinari usati?

Pubblica gratis il tuo macchinario e trova acquirenti in tutto il mondo

inizia a vendere

Descrizione

Le cellofanatrici sono delle macchine di confezionamento di singoli prodotti in un film. Nel loro funzionamento, assomigliano alle fardellatrici, con la differenza che lo scopo della cellofanatrice non è quella di raggruppare e avvolgere, ma solo quella di avvolgere. Ritroviamo questo tipo di macchine in tanti settori di attività, dall’industria farmaceutica a quella cosmetica, dall’agroalimentare all'industria chimica. Gli esempi più comuni di prodotti confezionati da una cellofanatrice sono: l’astuccio di tè, il pacco di sigarette o ancora l’astuccio del profumo. I prodotti vengono convogliati su un nastro d’ingresso (in automatico dopo l’astucciatrice, oppure è l’operatore che li posiziona manualmente sul nastro), lo spingitore inserisce il prodotto nella stazione di piegatura e saldatura, il film è avvolto intorno al prodotto, piegato e saldato. Una volta confezionato, il prodotto esce dal nastro di uscita.