Elettroerosioni a tuffo(50)

La macchina per elettroerosione a tuffo si contraddistingue dall'elettroerosione a filo per il fatto che sia il pezzo da lavorare sia l'utensile costituito da un elettrodo sono immersi in una vasca sommersi da un fluido dielettrico. Tra i due si innescano una serie di scariche elettriche che provocano l'erosione del pezzo. La forma del pezzo che si vuole ottenere è ottenuta in maniera complementare a quella dell'elettrodo. La macchina lavora, quindi, in negativo sul pezzo di metallo mediante l'utilizzo di un elettrodo maschio tridimensionale. Tra l'elettrodo utensile ed il pezzo da lavorare non vi è mai un contatto fisico. L'elettroerosione, in generale, è una tipologia di lavorazione molto apprezzata nell'industria metalmeccanica in quanto è possibile lavorare tanto metalli duri quanto metalli teneri con ottima precisione. Al tempo stesso con questo metodo si possono ottenere forme complesse senza ricorrere a successive lavorazioni meccaniche con altri macchinari. Per un ulteriore approfondimento vi invitiamo leggere questo articolo pubblicato sul nostro blog: "Che cos'è l'elettroerosione e come funziona".

scopri di più

SODICK AG 55 L elettroerosione a tuffo usata

M2003814152
Visibile
Buono
SODICK
AG 55 L
2008
su richiesta
Dettagli

ONA HS 600 elettroerosione a tuffo usata

M2003814062
Visibile
Buono
ONA
HS 600
2007
su richiesta
Dettagli

OMEGA CM 800 elettroerosione a tuffo usata

M2003803738
Sotto Tensione
Buono
OMEGA
CM 800
1996
su richiesta
Dettagli

ONA DATIC D 230S elettroerosione a tuffo usata

M2003800803
Sotto Tensione
Buono
ONA
DATIC D 230S
da verificare
su richiesta
Dettagli

OPS INGERSOLL Eagle G5 Precision elettroerosione a tuffo usata

M2003799122
Visibile
Buono
OPS INGERSOLL
Eagle G5 Precision
2018
su richiesta
Dettagli

Makino EDAF 2 - FH elettroerosione a tuffo usata

M2003789635
Sotto Tensione
Buono
Makino
EDAF 2 - FH
2015
su richiesta
Dettagli

EXERON S 316 MF elettroerosione a tuffo usata

M2003719017
Sotto Tensione
Buono
EXERON
S 316 MF
2004
su richiesta
Dettagli

INGERSOLL Gantry 800 elettroerosione a tuffo usata

M2003704417
Sotto Tensione
Buono
INGERSOLL
Gantry 800
1999
su richiesta
Dettagli

INGERSOLL Gantry 500 elettroerosione a tuffo usata

M2003703759
Visibile
Eccellente
INGERSOLL
Gantry 500
1997
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES Roboform 31 elettroerosione a tuffo usata

M2003670943
Visibile
Buono
CHARMILLES
Roboform 31
1995
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES ROBOFORM 31 elettroerosione a tuffo usata

M2003662114
Visibile
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 31
1996
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES ROBOFORM 55 elettroerosione a tuffo usata

M2003661849
Visibile
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 55
2003
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES ROBOFORM 35 P QCRI elettroerosione a tuffo usata

M2003661677
Visibile
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 35 P QCRI
2001
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES Roboform 35P elettroerosione a tuffo usata

M2003638262
Visibile
Buono
CHARMILLES
Roboform 35P
2001
su richiesta
Dettagli

CHARMILLES ROBOFORM 30 elettroerosione a tuffo usata

M2003614760
Sotto Tensione
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 30
1998
su richiesta
Dettagli

Elettroerosione a tuffo ONA DB300 usata

M1903360105
Sotto Tensione
Buono
ONA
DB300
da verificare
su richiesta
Dettagli

Elettroerosione a tuffo CHARMILLES ROBOFORM 35P usata

M1903288850
Visibile
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 35P
2001
su richiesta
Dettagli

Elettroerosione a tuffo CHARMILLES ROBOFORM 41 usata

M1903274521
Visibile
Buono
CHARMILLES
ROBOFORM 41
2000
su richiesta
Dettagli

Elettroerosione a tuffo KOTON KTC 430ATC usata

M1903264627
Sotto Tensione
Buono
KOTON
KTC 430ATC
da verificare
su richiesta
Dettagli

Elettroerosione a tuffo CHARMILLES Roboform 40 usata

M1903256670
Visibile
Buono
CHARMILLES
Roboform 40
1997
su richiesta
Dettagli

Ricerca

50

Vuoi vendere dei macchinari usati?

Pubblica gratis il tuo macchinario e trova acquirenti in tutto il mondo

inizia a vendere

Descrizione

La macchina per elettroerosione a tuffo si contraddistingue dall'elettroerosione a filo per il fatto che sia il pezzo da lavorare sia l'utensile costituito da un elettrodo sono immersi in una vasca sommersi da un fluido dielettrico. Tra i due si innescano una serie di scariche elettriche che provocano l'erosione del pezzo. La forma del pezzo che si vuole ottenere è ottenuta in maniera complementare a quella dell'elettrodo. La macchina lavora, quindi, in negativo sul pezzo di metallo mediante l'utilizzo di un elettrodo maschio tridimensionale. Tra l'elettrodo utensile ed il pezzo da lavorare non vi è mai un contatto fisico. L'elettroerosione, in generale, è una tipologia di lavorazione molto apprezzata nell'industria metalmeccanica in quanto è possibile lavorare tanto metalli duri quanto metalli teneri con ottima precisione. Al tempo stesso con questo metodo si possono ottenere forme complesse senza ricorrere a successive lavorazioni meccaniche con altri macchinari. Per un ulteriore approfondimento vi invitiamo leggere questo articolo pubblicato sul nostro blog: "Che cos'è l'elettroerosione e come funziona".