Soffiatrici per plastica(9)

Il soffiaggio della plastica è una tecnica di produzione industriale finalizzato all'ottenimento di oggetti di plastica cavi al loro interno come per esempio le bottiglie d'acqua, le taniche di benzina e gli innaffiatoi. Il soffiaggio inizia con la fusione della plastica che viene immessa in uno stampo dopo essere passata attraverso un tubo. All'interno dello stampo viene fatta soffiare dell'aria compressa costringendo la plastica fusa ad adattarsi alle pareti dello stampo assumendone la forma stessa. Una volta raffreddatta, la plastica viene espulsa dallo stampo ottenendo il pezzo finito con la forma desiderata. Industrialmente esistono tre diverse tipologie di soffiaggio a cui corrispondono tre tipologie diverse di macchina soffiatrice. I tre tipi di soffiaggio sono i seguenti: soffiaggio ad iniezione, soffiaggio ad estrusione e soffiaggio ad iniezione e stiramento. Il soffiaggio ad iniezione è la tecnica maggiormente utilizzata per la produzione di piccoli flaconi ad uso medicale. In questo processo la plastica viene stampata su un perno centrale, il perno a sua volta viene ruotato in una stazione dove avverrà il soffiaggio a caldo per poi essere successivamente gonfiato e raffreddato. Nel soffiaggio ad estrusione la plastica viene estrusa, cioè spinta, in un tubo vuoto al suo interno. La fusione del materiale avviene grazie all'attrito del materiale contro le pareti dell'estrusore. Il materiale estruso viene poi indirizzato in uno stampo metallico. Successivaqmente viene soffiata dell'aria e gonfiandosi la plastica assume la forma desiderata. L'ultimo processo riguarda il soffiaggio ad iniezione e stiramento. Questo processo si adatta alla produzione di grossi volumi di bottiglie dalla forma arrotondata. Questo processo può essere svolto sia in un'unica fase che in due fasi. Il processo a fase singola è a sua volte suddiviso in tre stadi e necessita dell'utilizzo di ben 4 macchinari differenti. Nel caso, invece del processo a doppia fase la plastica viene dapprima modellata in una preforma utilizzando il processo di stampaggio ad iniezione per poi essere soffiata una volta raffreddata.

scopri di più

Soffiatrice per plastica Sidel SBO 6 10 Serie 1 usata

M1903386507
Visibile
Buono
Sidel
SBO 6 10 Serie 1
1998
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Sidel SBO 10 10 Serie 1 usata

M1903386366
Visibile
Buono
Sidel
SBO 10 10 Serie 1
1995
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Sidel SBO 12 usata

M1903386233
Visibile
Buono
Sidel
SBO 12
2000
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Sidel SRS 16 usata

M1903385982
Visibile
Buono
Sidel
SRS 16
2002
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Krones CONTIFORM 316 usata

M1903385740
Visibile
Buono
Krones
CONTIFORM 316
2010
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Sidel SF SELECT BV 140.15 usata

M1903385591
Visibile
Buono
Sidel
SF SELECT BV 140.15
2005
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Sipa PPS 48 2000 usata

M1802856382
Visibile
Buono
Sipa
PPS 48 2000
2001
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Nissei ASB 250L usata

M1802856211
Visibile
Buono
Nissei
ASB 250L
2000
su richiesta
Dettagli

Soffiatrice per plastica Kautex H10 3D usata

M1802468161
Visibile
Buono
Kautex
H10 3D
1995
su richiesta
Dettagli

Ricerca

9

Vuoi vendere dei macchinari usati?

Pubblica gratis il tuo macchinario e trova acquirenti in tutto il mondo

inizia a vendere

Descrizione

Il soffiaggio della plastica è una tecnica di produzione industriale finalizzato all'ottenimento di oggetti di plastica cavi al loro interno come per esempio le bottiglie d'acqua, le taniche di benzina e gli innaffiatoi. Il soffiaggio inizia con la fusione della plastica che viene immessa in uno stampo dopo essere passata attraverso un tubo. All'interno dello stampo viene fatta soffiare dell'aria compressa costringendo la plastica fusa ad adattarsi alle pareti dello stampo assumendone la forma stessa. Una volta raffreddatta, la plastica viene espulsa dallo stampo ottenendo il pezzo finito con la forma desiderata. Industrialmente esistono tre diverse tipologie di soffiaggio a cui corrispondono tre tipologie diverse di macchina soffiatrice. I tre tipi di soffiaggio sono i seguenti: soffiaggio ad iniezione, soffiaggio ad estrusione e soffiaggio ad iniezione e stiramento. Il soffiaggio ad iniezione è la tecnica maggiormente utilizzata per la produzione di piccoli flaconi ad uso medicale. In questo processo la plastica viene stampata su un perno centrale, il perno a sua volta viene ruotato in una stazione dove avverrà il soffiaggio a caldo per poi essere successivamente gonfiato e raffreddato. Nel soffiaggio ad estrusione la plastica viene estrusa, cioè spinta, in un tubo vuoto al suo interno. La fusione del materiale avviene grazie all'attrito del materiale contro le pareti dell'estrusore. Il materiale estruso viene poi indirizzato in uno stampo metallico. Successivaqmente viene soffiata dell'aria e gonfiandosi la plastica assume la forma desiderata. L'ultimo processo riguarda il soffiaggio ad iniezione e stiramento. Questo processo si adatta alla produzione di grossi volumi di bottiglie dalla forma arrotondata. Questo processo può essere svolto sia in un'unica fase che in due fasi. Il processo a fase singola è a sua volte suddiviso in tre stadi e necessita dell'utilizzo di ben 4 macchinari differenti. Nel caso, invece del processo a doppia fase la plastica viene dapprima modellata in una preforma utilizzando il processo di stampaggio ad iniezione per poi essere soffiata una volta raffreddata.